Come attivare i semi di lino

Il lino, un cereale che rende di più se attivato

Alcuni semi, soprattutto quelli ricchi di fibre solubili, rendono molto di più se sono attivati. Ovvero, si digeriscono meglio e sono più efficaci. Impara a farlo con il lino.

Mangiare semi è estremamente salutare e possono essere ottimi rimedi casalinghi contro molte cose. Sono innanzitutto ottimi contro il colesterolo, apportano minerali e nutrienti essenziali, aiutano a combattere la stitichezza e molte altre cose. Non devi sottovalutarli e non possono mancare nella tua alimentazione quotidiana.

Ma è anche vero che seppure si mangino direttamente, alcuni semi hanno bisogno di un processo di attivazione per funzionare meglio. In questo modo, si digeriscono più facilmente e se approfitta meglio delle loro proprietà. Inoltre, è così semplice che vale la pena di farlo. In questo caso, ti spieghiamo come attivare i semi di lino.

Ecco come si attivano i semi di lino:

  • Metti un cucchiaio generoso di semi di lino in un recipiente.
  • Aggiungici una tazza di acqua fresca.
  • Lascia riposare per circa mezz'ora.
  • Vedrai che, trascorso questo periodo, si formerà una specie di gelatina: è la fibra solubile che è entrata in contatto con l'acqua.
  • Ora sono già attivi e pronti per essere consumati più facilmente. Puoi fare la stessa cosa anche con i semi di lino pestati.
  • Una volta in stato gelatinoso, aggiungili ad un frullato, ad un succo o bevili così.
  • In questo modo, si digeriscono molto più facilmente e si assimilano meglio

Mangiando lino, combatterai la stitichezza, aiuterai ad eliminare il colesterolo alto e introdurrai molta fibra solubile. Inoltre, sono molto ricchi di acidi grassi di buona qualità. Inoltre, ti può interessare anche come attivare i semi di chia, ottimi per la tua salute. Non smettere di mangiare semi, geniali per il corpo.


IMPORTANTE: La missione del "Come attivare i semi di lino" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

5 commenti in "Come attivare i semi di lino"

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia
Stiamo caricando i commenti!

Bruno Volpi ...

Conosco i semi di Lino , ora saprò come attivarli -
Mi interessa sapere la differenza fra i semi di lino scuri e quelli chiari
Grazie
Cordialmente

Bruno volpi

0

13 gen, 2014 - 16:42:30

Laura ...

molto interessante, ma vorrei sapere, per cortesia, se una volta attivati, i semi di lino possono essere utilizzati in cottura, per esempio per fare un pane o un dolce, senza perdere le loro straordinarie proprietà... Grazie per tutte le indicazioni e complimenti per il sito. Saluti, Laura

0

26 lug, 2013 - 17:14:06

LIA PIVIALI ...

Vorrei sapere se, comunque, i semi di lino vanno lavati sempre prima di attivarli. Poi sarebbe utile sapere se la macinazione li attiva comunque anche senza metterli a bagno. Anche i semi di sesamo vanno attivati? Io d'inverno li ho seccati sul termosifone.

0

11 ago, 2017 - 20:49:19

Renato ...

Non sapevo che andavano attivati.
soffro di ipercolesterolemia.
grazie

0

20 mar, 2014 - 07:22:05

Stefano ...

I semi di lino contegono Omega3
Molti dei benefici nutrizionali vanno persi se esposti al calore, meglio macinarli o assumerli come dice l'articolo

0

1 mag, 2014 - 18:00:18

Scrivi il tuo commento in "Come attivare i semi di lino"

Commenti in Google+