Piante lassative

Erbe lassative

Se esiste una cosa fastidiosa, questa è la costipazione. Non riuscire ad andare di corpo regolarmente, è anche un modo di non depurare correttamente il corpo, favorendo l’accumulo di tossine e danneggiando il tuo organismo. Per questo è così importante avere questa funzione in perfette condizioni.

L’esistenza di piante lassative diventa un sollievo ideale per coloro che soffrono di stitichezza e desiderano combatterla in modo naturale.

Per questa ragione, niente di meglio che tenere in considerazione alcune soluzioni casalinghe con prodotti facilmente reperibili.

Secondo gli esperti, la cosa migliore quanto si ricorre all’utilizzo di erbe lassative e di scegliere alcune che abbiano un effetto leggero, basato sulla presenza elevata di fibre e mucillagini e non optare per piante che possono provocare diarrea per intossicazione.

Alcune tra le ottime piante medicinali lassative che esistono sono i semi di lino e la crusca di avena, per esempio. Quest’ultima è molto ricca in fibre, lo quale favorisce il transito intestinale in senso favorevole.

Inoltre il glucomannano e il aloe vera sono considerate delle buone piante lassative, per diversi motivi. La prima è una radice peculiare che in ogni caso si trova in erboristerie, mentre la seconda la puoi avere a casa tua piantata nel tuo giardino e utilizzarla quando ti serve, perché possiede molte proprietà.


IMPORTANTE: La missione del "Piante lassative" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Piante lassative"

Commenti in Google+