Che differenza c'è tra il tè verde e il tè verde in polvere?

Il tè verde e il matcha non sono la stessa cosa

Il tè verde è una delle infusioni più usate al mondo Ma si può consumare in vari modi. In questo articolo trovi le differenza di consumo tra la polvere e quello normale.

Il tè verde non solo è una bevanda che acquista sempre più popolarità grazie alle sue proprietà. È anche un alimento, un prodotto di uso quotidiano che si può consumare in molti modi, sempre diversi e in diverse presentazioni. Oltre alla classica infusione che tutti bevono ogni giorno, esistono formati in povere che facilitano il compito a molte persone.

Il tè verde in polvere è conosciuto normalmente come tè matcha e sta diventando sempre più conosciuto. Anche se per quanto riguarda le proprietà, non è molto diverso dal tè verde tradizionale, ha alcune differenze. In questo articolo puoi consultare le loro differenze e peculiarità.

Il tè verde matcha possiede alcune differenze rispetto al tè verde tradizionale:

  • Proprietà simili: Il matcha e il tè verde che bevi ogni giorno sono la stessa cosa, visto che la polvere si ottiene dalle stesse foglie. Quindi, le loro proprietà sono praticamente identiche: ricco di antiossidanti, buono per bruciare i grassi, ecc. Forse, l'unica differenza che esiste tra il tè verde tradizionale e il matcha in polvere è che quest'ultimo è utile per questioni legate alla mente, la memoria e la concentrazione.
  • È un tè concentrato: Il livello di concentrazione del tè matcha è molto superiore a quello del tè verde visto che polverizzato diventa una specie di estratto. Quindi, bisogna usarne di meno per ottenere lo stesso effetto. Più o meno come avviene per il caffè solubile, per fare un'analogia.
  • Sei consuma la foglia intera: Quando bevi il tè verde, non ti mangi la foglia. Invece, quando bevi il matcha, sì. Si tratta della polvere della foglia del tè, in forma digeribile. Così assumi anche la fibra della pianta, ideale per chi ha problemi di stitichezza, ad esempio.
  • Si può usare in cucina: Il tè matcha è perfetto per cucinare, si può aggiungere a qualunque preparazione liquida, cremosa e persino solida. Solo spolverandolo lo avrai nel tuo piatto.
  • Non è la stessa cosa per chi ama l'infuso tradizionale: Forse un punto non del tutto positivo del tè matcha è che non è lo stesso consumato in infusione rispetto a quello tradizionale. Ha un altro colore, e anche un altro sapore. A certi piace di più, ma forse per chi è abituato al tè verde tradizionale, dalle foglie delicate, non sarà lo stesso.
  • Può contenere additivi: Spesso, questa polvere di tè matcha contiene degli additivi non del tutto salutari. Per questo, la cosa migliore è cercarne uno organico, così non solo ti assicuri che sia 100% matcha, ma che non contenga pesticidi o sostanze nocive per la natura del tè.
Matcha

Dove posso comprare il tè matcha?

In alcuni supermercati è possibile trovarlo. Se conosci un negozio di prodotti orientali, chiedi, visto che è molto popolare il matcha in quelle zone. Puoi anche provare in erboristerie, farmacie naturali e negozi organici. Ovviamente, si può anche comprare matcha online.


IMPORTANTE: La missione del "Che differenza c'è tra il tè verde e il tè verde in polvere?" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Che differenza c'è tra il tè verde e il tè verde in polvere?"

Commenti in Google+