3 tipi di craquelè con la colla vinilica

Tecniche di craquelè

Questo procedimento di craquelè è molto semplice perché si usa la colla vinilica comune. Vuoi sapere come fare? Allora seguimi! :)

Il craquelè è un effetto decorativo in cui le superfici sembrano antiche e screpolate. Il modo per ottenerlo è con tecniche che provocano una screpolatura artificiale, un effetto che si verifica naturalmente con il passare del tempo. Sapevi che questo bell'effetto può essere realizzato semplicemente con la colla vinilica? Ebbene sì. Questo prodotto semplice che di sicuro avrai in casa, ti permette di diventare un vero artista. Smiley face

Com fare il craquelè con la colla vinilica

Esistono almeno tre modi diversi per usare la colla vinilica per ottenere un craquelè sulle superfici dipinte di latex.

Metodo semplice con colla e latex

  • Applica la colla vinilica abbondantemente.
  • Quando inizia ad indurirsi, pennella con il latex. Con molta cura, perché la colla non sarà ancora asciutta.
  • Accelera l'asciugatura con l'aiuto di un phon per capelli, in modo che si screpoli.

Con il latex, la cera e il lucido da scarpe

  • Applica tre mani di colla vinilica, lasciando asciugare ogni strato.
  • Dipingi con il latex, facendo attenzione a non sovrapporre le pennellate. Quando il latex si asciuga, si formeranno le crepe.
  • Una volta ben asciutto, passa la cera, con un panno sulla superficie crepata.
  • Applica il lucido da scarpe.

craquelè con latex in due colori

  • Applica una base di latex del colore che preferisci.
  • Una volta asciutto, dai una mano di colla vinilica, ricordando che più è spesso lo strato, più saranno le crepe.
  • Lascia asciugare e dipingi con il latex di un altro colore, rispetto alla base.
  • Velocizza l'asciugatura con un phon per capelli.
  • Applica con un panno la cera e poi copri con lucido per scarpe.

Prova queste tecniche e scegli quella più indicata all'effetto che desideri.

Ricordati che per finire, prima devi applicare il lucido con il pennello. Poi devi toglierlo con un panno.

craquelè su diverse superfici

  • Su vetro. Questo procedimento sembra molto complicato, ma il metodo di José Luis Villaverde in questo tutorial è rapido e semplice. Se vuoi un craquelè su questo materiale, può essere una buona alternativa.
  • Sul ferro. Ti sorprenderai dei risultati di questa tecnica su metallo, in cui dovrai solo seguire questo tutorial, con materiali simili a quelli usati per altri materiali.
  • Su tela o decoupage. Anche se il craquelè si associa a superfici rigide, in questo caso José Luis Villaverde combina la tecnica del decoupage con la tela e ottiene un bellissimo effetto, che ti piacerà sicuramente. Smiley face

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "3 tipi di craquelè con la colla vinilica"

Commenti in Google+