Come pulire l’argento

Trucchi per pulire l’argento

L’argento è uno dei tanti metalli che tendono ad invecchiare e deteriorarsi con il trascorso del tempo e il disuso. È così come quei gioielli o posate che possiedi in questo materiale possono essere puliti in modo semplice e con cose che hai sempre a portata di mano. Qui ti diamo alcuni consigli.

L’argento di solito è uno degli elementi che si deteriorano con il passare del tempo. Ma i tuoi gioielli, utensili o oggetti di qualsiasi indole in questo materiale possono essere puliti in modo semplice. Qui ti lasciamo una serie di consigli casalinghi che possono risultarti di meraviglie per questo scopo.

  • Uno dei modi più comuni di pulire gli utensili di argento è coprendo con una carta di alluminio una pentola o contenitore, versando dell’acqua calda dentro e aggiungendo sale fino a che si sciolga. Poi mettere dentro i gioielli, lasciarli un po’, ritirare ed asciugare con un panno morbido.
  • Acqua tiepida e un detersivo delicato possono anche risultare molto bene per pulire l’argento. Basta non usare nessun oggetto corrosivo né anche prodotti chimici di questa indole, perché riuscirai solo a danneggiarlo.
  • Sapevi che anche gli antiacidi dello stile del alka seltzer possono aiutarti? Allora non devi fare altro che mettere una busta o due pastiche di esso in acqua e poi lasciare i gioielli dentro durante alcuni minuti. L’effervescenza sarà ideale per togliere qualsiasi imperfezione. Dopodiché risciacqui i tuoi oggetti d'argento e gli asciughi perchè siano pronti.

Ti piacerebbe conoscere altri trucchi fatti in casa di pulizia? Qui hai alcuni che possono esserti utili:


Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Come pulire l’argento"

Commenti in Google+