I mille e uno modi per pulire con l'aceto

Alleato naturale per pulire

Per pulire, uno degli alleati naturali che non può mancare nella tua dispensa è l'aceto. Per questo, ti invitiamo a scoprire i mille e uno modi per sfruttarlo per pulire la tua casa.

L'aceto è un prodotto naturale che si ottiene dalla fermentazione del vino. Anche se questo prodotto si usa per condire i cibi e come rimedio naturale per combattere alcune malattie, è anche usato come detergente naturale e organico.

L'aceto come detergente è utilissimo poiché possiede molte proprietà e benefici, come ad esempio: disinfettante, anti batterico, sgrassante, profumante, brillantante, elimina l'ossidazione, biodegradabile ed economico.

Ora che conosci le proprietà dell'aceto come detergente, devi conoscere i mille e uno modi di utilizzarlo per pulire.

I mille e uno modi di sfruttare l'aceto per pulire

  • Per pulire il bagno. Versa un po' di aceto sui sanitari del bagno, lascia agire per alcuni minuti, e risciacqua con acqua.
  • Per pulire il pavimento. Versa il 50% di aceto e il 50% di acqua e usa sui pavimenti, anche sul parquet. Poi passa un panno pulito e farlo brillare.
  • Per pulire vetro, finestre e specchi. Mescola ¼ di tazza di aceto bianco con 4 tazze di acqua, applica e pulisci con della carta di giornale. Infine, passa un panno di cotone pulito per dare il tocco finale.
  • Per eliminare l'ossidazione. Se hai metalli ossidati, applica aceto pure e lascia agire per 24 ore. Se non sono molto ossidati applica solo per 20 minuti e sciacqua con acqua.
  • Per ammorbidire e togliere i pelucchi dai vestiti. Usalo nell'ultimo ciclo della lavatrice, dopo che il sapone è stato eliminato con il risciacquo.
  • Per pulire la lavastoviglie. Se vuoi mantenere la tua lavastoviglie come nuova, metti una tazza di aceto bianco al suo interno (senza detersivo) e mettila alla massima temperatura per un ciclo completo.
  • Per pulire i mobili di legno. Se vuoi recuperare i tuoi mobili, applica una miscela di olio di oliva e aceto.
  • Per pulire il microonde e il freezer. Metti in una tazza metà acqua e metà aceto. Applica sia dentro che fuori. Per eliminare i cattivi odori del microonde, metti la tazza per mezz'ora al suo interno e fallo riscaldare per 30 secondi. Servirà per eliminare i cattivi odori (non toccare il bicchiere, perché sarà caldo).
  • Per disinfettare contenitori di marmellata, maionese o simili. Lavali bene, metti l'aceto e lascia agire per alcuni minuti. Puoi anche usare questo detergente per i tupperware. Serve anche per disinfettare tavoli di legno o plastica.
  • Per purificare l'aria. Metti un recipiente di aceto. Aiuterà ad eliminare i cattivi odori di fumo, umidità, ecc.
  • Per disinfettare i tubi. Riscalda una tazza di aceto bianco e un po' di bicarbonato di sodio e versa nel lavandino.
  • Per eliminare macchie di sangue, di frutta, si sale dalle scarpe e di cera dai vestiti. Mescola l'aceto con acqua. Applica direttamente sulla macchia e lascia agire per alcuni minuti. Poi, lava normalmente.
Aceto balsámico

Come hai visto, l'aceto è un alleato naturale per pulire la tua casa. È economico, ecologico e pratico. Non te lo perdere!

Conoscevi le proprietà pulenti dell'aceto?

Grafico dell'indagine: Conoscevi le proprietà pulenti dell'aceto?

69

No

78

Conosci altri benefici dell'aceto?




Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "I mille e uno modi per pulire con l'aceto"

Commenti in Google+