Effetti del tè bianco sui nervi

Infuso che aumenta l'ansia

Sebbene il tè bianco può portare molti benefici sulla salute, può anche occasionare effetti secondari sui nervi. Per questo, se soffri di ansia, è importante tenere presente che questa infusione può farla aumentare.

Il tè bianco è una delle infusioni più diffuse per le sue proprietà di trattare diversi problemi di salute. Nonostante questi benefici, questo tè può anche presentare diverse controindicazioni come ad esempio causare insonnia, o alterare i nervi, soprattutto se sei una persona ansiosa.

Le xantine che contiene il tè bianco donano a questo infuso un effetto stimolante del sistema nervoso, che può essere controproducente in persone che soffrono di ansia, aumentando il loro stato nervoso.

Sebbene queste sostanze possono essere benefiche per quelli che hanno bisogno di migliorare l’attenzione e aumentare la concentrazione; può anche incrementare l’ansia come effetto collaterale. Per questo, non si consiglia il suo consumo si soffri di ansia o nervosismo.

Incluso, è sconsigliato consumare tè bianco se soffri d’ipertensione arteriosa, perché può anche aumentarla. Non solo perché alcuni componenti di questo tè agiscono direttamente sulla pressione; ma anche perché possono aumentare l’ansia e il nervosismo. Questa alterazione dei nervi potrebbe occasionare indirettamente un aumento nella pressione sanguigna. È importante chiarire che, sebbene la pressione alta, l’ansia e il nervosismo possono presentarsi insieme, sono problemi di salute indipendenti.

Inoltre, se consumi regolarmente tè bianco e altre infusioni che contengono anche xantine, come il mate o il guaranà, questo effetto dannoso che aumenta l’ansia può incrementarsi, generando ancora più nervosismo e altri effetti non desiderati sulla salute.

Questa informazione ha come finalità la prevenzione. Per questo, è importante che consulti il tuo medico di fiducia prima di consumare il tè bianco; e se te lo permette, ricorda di bere con moderazione, non più di 3 tazze al giorno.

Il tè bianco è una delle infusioni più antica consumate, specialmente in Oriente. Lungo la storia della umanità, questa infusione ha attraversato i diversi continenti, fino al giorno di oggi che puoi trovarlo in qualsiasi parte del mondo. Per questo, approfitta di tutte le sue proprietà, ma tenendo in considerazione quali sono i suoi possibili effetti indesiderati sulla salute, in particolare sul’ansia e i nervi.


IMPORTANTE: La missione del "Effetti del tè bianco sui nervi" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

1 commento in "Effetti del tè bianco sui nervi"

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia
Stiamo caricando i commenti!

barbara ...

Bevevo tutti i pomeriggi il thè bianco ma poi la notte non riuscivo a dormire e mi aumentava l'ansia... non capivo perché visto che tutti mi dicevano che fa tanto bene..

0

8 apr, 2015 - 11:33:43

Scrivi il tuo commento in "Effetti del tè bianco sui nervi"

Commenti in Google+