L'importanza di imparare ad ascoltare gli altri

Perché è importante imparare ad ascoltare gli altri, frasi e consigli.

Spesso non lasciamo parlare tranquillamente gli altri e ci opponiamo aggressivamente a qualsiasi cosa dicano. Imparare ad ascoltare gli altri, anche se non siamo d'accordo con quello che dicono, dev'essere una delle questioni basiche del nostro sviluppo quotidiano.

Da piccolo ti avranno parlato dell'importanza di ascoltare, ma cos'è davvero? Saper ascoltare è una cosa che tutti devono imparare perché aiuta non solo a migliorare il comportamento, ma anche a mantenere relazioni positive, oltre a generare confidenza,interesse, rispetto e attenzione.

È facile dire di saper ascoltare e con questa parola non solo ci riferiamo a parole sonore, ma che un sordo può capire chi gli parla con il linguaggio dei segni o con il movimento delle labbra. Quando parliamo di ascoltare ci riferiamo all'importanza della comunicazione.

Ascoltare bene gli altri non è così semplice come sembra e per capire cos'è davvero ascoltare e come farlo correttamente è importante conoscere dei concetti essenziali.

Cos'è la comunicazione attiva

La comunicazione attiva è un concetto molto usato in marketing, ma che puoi anche applicare in qualsiasi aspetto della tua vita, principalmente quando devi trovare un lavoro o qualsiasi altra conversazione importante.

La comunicazione attiva è orientata alla persuasione e alla collaborazione. Si basa non solo sull'ascoltare, ma anche dare agli altri partecipanti (in marketing gli utenti) quello che cercano. La comunicazione attiva è composta da: "cosa cerco" e "come lo faccio". L'idea di questo tipo di comunicazione è sostituire il monologo con il dialogo, ad esempio: "Io sono questo e faccio questo" con "Cosa cerchi? Posso offrirti quello che so e faccio".

Questo tipo di comunicazione cerca l'uguaglianza tra interlocutori, come anche l'orizzontalità e allo stesso tempo cerca sensazioni che motivano i partecipanti a comunicare e relazionarsi con lo scopo di ampliare le loro conoscenze e modificare attitudini e condotte.

Che cos'è l'ascolto attivo

L'ascolto attivo è un modo di comunicare che si focalizza sulla persona o persone che ascolti, per capire quello che ti stanno dicendo o spiegando. Chi ascolta in questi casi dev'essere capace di ripetere (con le proprie parole) quello che ha ascoltato. L'ascolto attivo si basa sulla comprensione di quello che dice l'altra persona, ma non significa essere d'accordo al 100%.

Ascoltare attivamente è indispensabile per avere una comunicazione efficace ed è composta da vari fattori:

  • L'espressione di chi parla(deve farlo correttamente affinché l'altro capisca).
  • I sentimenti, idee e pensieri con cui si esprime chi parla.
  • L'empatia di chi ascolta.
  • La comprensione di chi ascolta.

Ascoltare non è difficile ma ascoltare attivamente può essere complicato, soprattutto per le distrazioni che ci possono essere intorno. Imparare ad ascoltare gli altri è molto importante perché è il modo in cui ti relazioni con gli altri, risolvi i problemi, impari nuove lezioni e puoi crescere come persona.

Un buon esempio di questa questione puoi trovarla a scuola: a volte stavi in classe e mentre il professore parlava lo guardavi, ma non stavi davvero ascoltando. Poi ti chiedeva "cosa ho appena detto?" e non potevi ripetere nemmeno una parola. Questo significa che la tua capacità di ascolto era bloccata da altri pensieri o perché facevi disegni sul foglio. In questo esempio non c'è un ascolto attivo.

Che cos'è saper ascoltare

Saper ascoltare è un'abilità, anche se a volte è descritta come un'arte. Imparare ad ascoltare gli altri è essenziale per avere una comunicazione efficace. È importante distinguere ascoltare da sentire.

Come spiegato prima, quando senti non presti attenzione profonda, non ascolti attivamente, solo senti i suoni intorno a te. Ascoltando attivamente, non solo senti i suoni ma capisci il messaggio che ti viene inviato.

Benefici del saper ascoltare

Ascoltare con attenzione non solo ti rende una persona più attenta ed empatica, ma porta benefici che non immagini.

  • Chi è buon ascoltatore si differenzia dagli altri. Oltre ad ascoltare e lasciar parlare gli altri, dimostra di aver apertura mentale.
  • Si riducono i conflitti. Riducendo le interpretazioni sbagliate e conoscendo meglio le persone, capendo i loro interessi e bisogni, le discussioni e conflitti si riducono molto.
  • Sai tollerare le critiche e le voci dissidenti. Per questo, quando bisogna dare la propria opinione, lo fai senza essere aggressivo ed esponendo chiaramente le tu idee. Chi sa parlare sa anche ascoltare. E viceversa. Tutto parte dal rispetto, la comprensione e la serenità mentale.
  • Amplia le tue conoscenze. Non c'è nulla di peggio che tenersi distante. Ascoltare gli altri amplia la tua cultura, conoscenze e capacità di comprensione.
  • Saper ascoltare e lasciar parlare gli altri è un sintomo di maturità. Solo chi è preparato a ciò sa accettare gli altri, anche i loro pregiudizi, esagerazioni e altre cose che molti non tollerano.

Come imparare ad ascoltare gli altri

L'arte di saper ascoltare non è semplice da imparare, ma è pratica quotidiana. Per praticare l'ascolto effettivo dei conoscere quali sono gli ostacoli che impediscono l'ascolto attivo e anche alcuni consigli per farlo correttamente.

Ostacoli che impediscono l'ascolto attivo

Quando inizi a leggere questi ostacoli ti renderai conto che più di uno lo ripeti ogni giorno e quasi senza accorgertene.

  • Prestare attenzione divisa. Fai altre attività come guardare il cellulare, la tv, il pc o anche pensando ad altre cose, impedendo di ascoltare attivamente gli altri.
  • Far finta di ascoltare. Una cosa molto comune e generalmente accade quando sei occupato in altre cose. In questi casi, la cosa migliore da fare è chiedere all'altra persona che ti parli quando finisci o fare una pausa dalla tua attività.
  • Interrompere l'altra persona. Non lasciar finire di esprimere il suo punto all'altro è un gran errore. Lascia che l'altro finisca di parlare per esprimere la tua opinione. Se hai una cosa molto urgente da dire, interrompilo con rispetto, ma non ti affrettare.
  • Adottare un'attitudine ostile. Può essere che l'altra persona dica qualcosa che non ti piace, prova a non esprimerlo con il viso o il corpo, in questo modo potresti bloccarlo e impedire che si esprima naturalmente.

Consigli per ascoltare attivamente

Sai che cosa non fare per mantenere una comunicazione attiva. È il momento di imparare le regole d'oro per imparare ad ascoltare e mantenere una conversazione en in tutti i partecipanti possano avere la propria parte.

  • Mantieni il silenzio. Essenziale mantenere la bocca chiusa per ascoltare e capire fino al tuo turno di parola.
  • Guarda negli occhi. In questo modo l'altra persona sentirà che ti interessa quello che dice. Ma non dev'essere uno sguardo penetrante, ma tranquillo ed empatico.
  • Evita di interrompere. A meno che non sia necessario. Puoi bloccarlo quando devi fare una domanda perché non hai capito qualcosa o per aggiungere dei commenti d'interesse. Ma nella giusta misura.
  • Mantieni l'interesse. Esegui dei gesti affermativi o esprimi frasi come "capisco" in modo che l'altra persona sappia che la stai ascoltando.
  • Mantieni la concentrazione. Libera la mente dai pensieri e preoccupazioni, mettiti al posto dell'altro e pensa a come ti piacerebbe essere ascoltato. Approfitta al massimo della conversazione per aggiungere nuove conoscenze alla tua vita.

L'ascolto attivo non solo si genera grazie a chi ascolta, ma anche a chi parla. Se sei chi si sta esprimendo, non divagare, mantieni il filo di quello che stai dicendo e se vedi che l'altro perde interesse, prova ad esprimerti di un altro modo per recuperare la sua attenzione.

Frasi da ascoltare

Anche se la tecnologia è, senza dubbio, uno dei grandi ostacoli che impediscono una comunicazione attiva, non è l'unico. Il problema del non ascoltare attivamente non è nuovo e molti pensatori, autori e artisti ne hanno parlato, lasciando interessanti frasi da ascoltare e legate al tema.

  • "Impara ad ascoltare e sorridi quando parli, se vuoi piacere". (Anonimo)
  • "L'importante non è ascoltare quello che si dice, ma verificare quello che si pensa". (Juan Donoso Cortés)
  • "Ascoltare è più importante che parlare. Se non fosse vero, Dio non ci avrebbe dato due orecchie e una bocca. Troppe persone pensano con la bocca invece di ascoltare per assorbire nuove idee e possibilità. Discutono, invece di chiedere". (Robert Kiyosaki)
  • "Dall'ascolto deriva la saggezza, e dal parlare il pentimento". (Proverbio italiano)
  • "La tua verità aumenterà man mano che sai ascoltare la verità degli altri". (Martin Luther King)
  • "Non c'è peggior sordo di quello che non sa ascoltare; ma ce n'è uno peggiore, quello che gli entra da un orecchio e gli esce dall'altro". (Baltasar Gracián)
  • "Nulla è così facile e utile come ascoltare molto". (Juan Luis Vives)
  • "Ascoltare è prezioso per chi ascolta". (Proverbio greco)
  • "Per saper parlare bisogna saper ascoltare". (Plutarco)
  • "Saper ascoltare è il miglior rimedio contro la solitudine, la loquacità e la laringite". (William George Ward)

Altro sull'arte di ascoltare

L'arte di ascoltare non è un'abilità con cui nasciamo. Avrai notato che i bambini piccoli parlano molto e ascoltano poco. Ma è importante con il tempo introdurre quest'abitudine che ti farà crescere come persona ed è uno dei trucchi per arrivare lontano. Ascoltare con attenzione a volte può risultare un po' difficile, ma non è nulla che non si possa pulire con della pratica.

  • Come ascoltare correttamente. Il concetto di marcare il passaggio è un trucco molto usato per ascoltare e capire gli altri. Inizia con l'attitudine, riconoscere l'altro, essere paziente ed ascoltare in modo aperto.
  • Come ascoltare gli impiegati. Se sei il capo di un'azienda o hai un piccolo business, potresti pensare di avere sempre ragione... ma non sempre è così; ascoltare i tuoi impiegati può essere essenziale per far crescere l'azienda. Considera questo consiglio e cresci come professionista e come persone.
  • Sai ascoltare gli altri?. Il mondo d'oggi può portarti a non ascoltare gli altri. Segui dei consigli e chiediti se davvero ascolti attivamente o senti semplicemente.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "L'importanza di imparare ad ascoltare gli altri"

Commenti in Google+