A cosa serve il ginkgo biloba

Proprietà del ginkgo biloba

I principi attivi del ginkgo biloba hanno dimostrato di avere eccellenti proprietà per la memoria, stimolando la circolazione e potenziando la capacità mentale. Scopri a cosa serve il ginkgo biloba e in quali casi è assolutamente controindicato.

Le proprietà del ginkgo biloba per combattere l'invecchiamento cerebrale sono molto diffuse. I principi attivi del ginkgo biloba agiscono favorendo la circolazione e stimolando l'attività mentale, quindi è indicato per pazienti con malattie degenerative del sistema nervoso centrale.

Per questo motivo, si analizzano i benefici del ginkgo biloba per il trattamento naturale di malattie quali l'Alzheimer. Ma in dosi eccessive,il ginkgo biloba può avere delle controindicazioni ed effetti collaterali indesiderati.

Benefici del ginkgo biloba per la salute

  • Migliora l'attività cerebrale. Il ginkgo biloba può essere benefico e stimolante per l'Alzheimer, perché favorisce l'attività cerebrale e permette di esercitare il cervello, e così stimola la memoria, che più ne risente con questa malattia neurologica. Migliora anche la mancanza di attenzione.
  • Regola la circolazione sanguigna. Un'altra proprietà del ginkgo biloba sono i suoi effetti antiossidanti, e anche antinfiammatori e stimolanti, che beneficiano vari disturbi legati alla circolazione sanguigna. Tra questi, si evidenzia l'insufficienza circolatoria, il diabete, l'insufficienza venosa, l'artrosi, l'artrite e i crampi muscolari.

Nel seguente video puoi scoprire come il ginkgo biloba ti beneficia in vari problemi della vita. Non solo in età avanzata. Smiley face

Come si consuma il ginkgo biloba

Puoi trovare il ginkgo biloba in vari formati.

  • I supplementi di ginkgo biloba in capsule, tavolette o compresse, sono spesso vendute in formule combinate con altri stimolanti mentali come il ginseng.. Queste presentazioni potenziano gli effetti di entrambe le piante, in favore dell'attività cerebrale.
  • Puoi anche trovarlo in foglie per preparare degli infusi, e se hai voglia, puoi anche coltivare il tuo ginkgo biloba in casa. Considera che quest'albero millenario è così resistente che non avrai problemi nel consumarlo.

Ginkgo

Controindicazioni del ginkgo biloba

Bisogna chiarire che c'è la possibilità che il ginkgo biloba interagisca con i medicinali, quindi prima di usarlo, conviene consultare un medico.

Infatti, il ginkgo biloba presenta controindicazioni ed effetti collaterali che rendono il suo uso non raccomandabile in alcuni casi. Questo soprattutto durante la gravidanza e l'allattamento, perché contiene sostanze che potrebbero influire sul normale sviluppo del feto ed essere tossiche per il bebè.

A cosa serve il ginkgo biloba?

Grafico dell'indagine: A cosa serve il ginkgo biloba?

Per la concentrazione nello studio

1437/145

Per la memoria

1474/108

Per la potenza sessuale

2198/315

Per il rendimento sportivo

886/188

Per la circolazione

1456/94

Per cosa lo consumeresti?




IMPORTANTE: La missione del "A cosa serve il ginkgo biloba" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

2 commenti in "A cosa serve il ginkgo biloba"

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia
Stiamo caricando i commenti!

maria ...

me lo hanno consigliato per il ronzio che ho all'orecchio destro posso prenderlo se e si dove lo trovo grazie

0

21 nov, 2015 - 17:33:22

Giuseppe ...

Disfunzione erettile

0

9 mag, 2016 - 00:57:21

Scrivi il tuo commento in "A cosa serve il ginkgo biloba"

Commenti in Google+