Tinture per i capelli all'henné

Henné naturale

Henné per tinture di capelli o per tatuaggi sulla pelle L'henné si applica dalle radici alle punte e restituisce al cuoio capelluto la sua vitalità, volume e morbidezza.

I capelli sono impermeabili alla maggior parte dei pigmenti naturali, ad eccezione dell'henné naturale, che li colora abbastanza intensamente. Chi ha bisogno di un'attenzione speciale è chi presenta molti capelli bianchi e una base di colore chiara, perché l'henné naturale può modificare il colore dando una tonalità rossiccia o aranciata.

Deve anche fare attenzione chi ha la permanente o i capelli già tinti, in quanto potrebbe non coprire tutti i capelli o cambiare il colore desiderato. L'henné naturale si applica dalla radice alle punte, e questo fa sì che il cuoio capelluto riacquisti vitalità, volume, morbidezza e flessibilità, protegge i capelli dalle aggressioni interne ed evita le doppie punte, ammorbidisce i capelli e gli dà una brillantezza naturale.

Riduce la forfora, previene la sua formazione, tratta le doppie punte e altre irregolarità del cuoio capelluto. Tra le altre caratteristiche, ricopre con una leggera pellicola tutta la fibra capillare, senza indebolirla, quindi di può usare quanto spesso si desidera, perché l'henné naturale possiede delle molecole che sono affini alla cheratina dei capelli.

Si consiglia di usare delle maschere regolarmente per evitare che i pigmenti secchino i capelli
. Se si desidera solo della brillantezza e non il colore, si può fare un bagno di henné come segue:

  • Mescolare un cucchiaino di polvere di henné naturale in 1 litro di acqua calda, lasciar raffreddare e usare al risciacquo dei capelli.
  • Poi sciacquare come d'abitudine.

Henna

Per usare l'henné naturale come colorazione dei capelli, si consiglia di usarlo così:

  • Mettere la polvere di henné in un recipiente di vetro, mai metallo, e versare acqua bollente, meglio minerale.
  • Lasciar raffreddare il preparato finché il cuoio capelluto resiste.
  • Si forma una pasta densa e si applica dalla radice alle punte, iniziando dalla parte posteriore della testa.
  • Si consiglia di usare dei guanti, per non macchiare le mani e le unghie.
  • Poi si applica un panno o una pellicola sulla testa e si tiene tappato per 15-45 minuti, dipende dalla colorazione desiderata. L'henné naturale richiede calore, si può anche esporre al sole.
  • Poi lavare i capelli con lo shampoo e il balsamo come d'abitudine.

Si deve applicare sui capelli puliti e asciutti.

Più a lungo si lascia in posa, più colore si otterrà.

Scopri di più su come tingere i capelli con l'henné.

Per cosa serve l'henné ai tuoi capelli?

Grafico dell'indagine: Per cosa serve l'henné ai tuoi capelli?

Per tingere i capelli

207/16

Per dare brillantezza

111/7

Per ammorbidire i capelli

94/17

Per evitare la forfora

76/21

Per prevenire la caduta dei capelli

88/22

Per trattare le doppie punte

76/21

Per proteggere i capelli

87/6

Per cosa lo usi tu?




Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Tinture per i capelli all'henné"

Commenti in Google+