Cinque consigli per superare un disamore

Come uscire da un disamore

Non sempre è facile per una persona riprendersi dopo un duro colpo in materia d'amore. Ma, a volte, alcune cose possono essere utili per dimenticare velocemente il male vissuto e continuare sulla strada della vita con ottimismo.

Cinque consigli per il disamore

  1. Non cercare mai di tornare da quella persona che tanto male ti ha fatto. Non servirà a nulla tornare sugli stessi passi. Così facendo dimostrerai debolezza e starai predisposto perché ti danneggi un'altra volta.
  2. Non tentare mai la via della gelosia e della aggressività. Non è bene mostrarsi in questo modo alla persona che ti ha rifiutato. Non ti scaricherai colpendo ne indagando o trattando di comprovare con i tuoi occhi quello che è successo veramente. Solo accumulerai più rabbia.
  3. Non è neanche bene che cerchi di metterti nei panni della vittima e transitare per la vita facendo pietà. Nessuno ha voglia di ascoltare sofferenze che incluso forse non valgono neanche la pena. Dovete essere forti e non dimostrare fragilità.
  4. Non piangere negli angoli sarà fondamentale. Devi prendere questo con naturalità e coraggio. Non sarà, probabilmente nella prima nella ultima volta che ti succeda. La vita continua e non puoi arrenderti in quel modo. Troverai la persona giusta per te.
  5. A nulla servirà che cominci a chiamare tutti quanti per raccontare quello che è successo. Fare pubbliche le tue tristezze e cercare di mettere le persone dalla tua parte non è la cosa più indicata. Lui/lei è chi si perde di stare con te e non al contrario, devi sempre ricordare questo.

Come complemento, qui potete vedere un interessante articolo che parla dell’auto-aiuto per il crepacuore.


Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Cinque consigli per superare un disamore"

Commenti in Google+