4 alimenti ricchi di sodio proibiti per gli ipertesi

Prodotti che contengono molto sale

Come già menzionato in questa sezione, il sale raffinato è molto dannoso per l'organismo, soprattutto se consideriamo che si trova negli alimenti industriali in grandi quantità.

In Messico, gli specialisti calcolano che ogni persona consuma tra i 10 e i 12 grammi di sale al giorno, il doppio della dose massima raccomandata dalla OMS.

Per evitare un eccesso di sale, l'ideale è consumare principalmente alimenti freschi e preferibilmente biologici. Qui presentiamo una lista di prodotti commerciali che contengono elevate dosi di sale, e che è meglio evitare per condurre una vita sana.

  1. Brodo di pollo. Questi condimenti in polvere o in "cubetti" pronti da aggiungere alle minestre, sono composti principalmente da sale e condimenti artificiali. Per dare sapore ad un piatto o una minestra, è molto meglio usare il sale marino, pasta miso o erbe aromatiche.
  2. Snack industriali. Le tanto popolari "fritture" sono una bomba di grassi, sale e transgenici (soprattutto se a base di mais). Alcune marche, però, offrono anche alternative senza sale. La stessa cosa vale per i biscotti salati, che si possono sostituire con gallette di mais al forno o di grano senza sale.
  3. Noci e semi salati. I semi di girasole, mandorle, pistacchi, noccioline, ecc., che si vendono sotto sale sono deliziose... ma poco sane. È meglio consumare questi prodotti al naturale o aggiungervi sale naturale tritato.
  4. Formaggi e salumi. Questi prodotti contengono grandi quantità di sale, per non menzionare altri additivi. Ad esempio, il prosciutto crudo può contenere fino a 2,5 grammi di sodio per100 grammi, superando la dose di sodio giornaliera raccomandata. I formaggi, condimenti, margarina e burro sono anche grandi fonti di sodio.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "4 alimenti ricchi di sodio proibiti per gli ipertesi"

Commenti in Google+