Classificazione dei lipidi o grassi

Tipi di lipidi

I lipidi presentano alcune caratteristiche che li trasformano in nutrienti essenziali per il buon funzionamento dell’organismo. Svolgono funzioni specifiche sui tessuti e sulle membrane che permettono la buona trasmissione del sistema nervoso, tra le altre cose.

I lipidi hanno un ruolo importante che permette il corretto funzionamento del corpo. Svolgono diverse funzioni, come per esempio:

  • Energetica
  • Strutturale
  • Ormonale
  • Di trasporto

Per questo è importante conoscere i diversi tipi di lipidi esistenti. Si dividono in 2 grandi gruppi: saponificabili e insaponificabili.

Lipidi saponificabili

  • Acidi grassi saturi. Sono lipidi che non presentano un doppio legame tra gli atomi di carbonio. Si trovano nel mondo animale. Esempi concreti: acido laurico, acido miristico,acido palmitico, acido margarico, acido stearico, acido arachico e acido lignocerico.
  • Acidi insaturi. La loro configurazione molecolare Ha doppi legami. Si trovano nel mondo vegetale. Per esempio: acido palmitoleico,acido oleico, acido elaidinico, acido linoleico, acido arachidonico e acido nervonico.
  • Fosfolipidi. La loro configurazione molecolare ha un gruppo fosfato.
  • Glicolipidi. Sono lipidi che sono uniti dei glucidi.

Lipidi insaponificabili

  • Terpeni: Derivano dall’isoprene. Tra questi si trovano le vitamine E, A, K e gli oli essenziali.
  • Steroidi: Derivano dall’idrocarburo sterano. In questo gruppo si possono trovare gli acidi biliari, gli ormoni sessuali, la vitamina D e il colesterolo.
  • Eicosanoidi: Sono lipidi che derivano dagli acidi grassi essenziali come l’omega 3 e l’omega 6. In questo gruppo si possono trovare le prostaglandine, i trombossani e i leucotrieni.

La funzione dei lipidi dipende dalla classificazione appena elencata. Il consumo di lipidi è importante, bisogna ricordare di non consumarne in eccesso e di scegliere quelli che apportano maggiori benefici alla salute.

Alimenti con lipidi buoni per la salute

Esiste una grande varietà di alimenti ricchi di lipidi, alcuni più salutari di altri, a seconda del tipo di grasso che contengono.

I più salutari sono i seguenti:

  • Oli di origine vegetale (oliva, colza, avocado, mandorla, noce)
  • Pesce (soprattutto quelli di acqua salata)
  • Semi (lino, chia, sesamo)

In conclusione, i grassi devono essere integrati nell’alimentazione quotidiana. L’importante è saper scegliere quali sono quelli più salutari.

Quali alimenti con lipidi sani consumi di solito?

Grafico dell'indagine: Quali alimenti con lipidi sani consumi di solito?

Oli di origine vegetale

789/299

Pesce

536/236

Semi

437/257





IMPORTANTE: La missione del "Classificazione dei lipidi o grassi" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Classificazione dei lipidi o grassi"

Commenti in Google+