Il grasso di pesce buono per il cuore

Pieno di omega 3 e ottima protezione cardiovascolare

Uno studio pubblicato recentemente ha confrontato i livelli di alimentazione con pesce in Giappone e Stati Uniti. E si è riscontrato che i livelli di grasso omega 3 da un lato e l'altro erano molto diversi...

Uno studio realizzato da vari ricercatori in Giappone, Hawaii e Stati Uniti ha dimostrato che consumare pesce come i giapponesi potrebbe essere un fattore benefico per la salute cardiovascolare.

In Giappone, infatti, gli uomini di mezza età che consumano abbastanza pesce, sia crudo che bollito, fritto o alla piastra, dimostrano meno calcificazione nell'arteria coronarica rispetto alle popolazioni di altri paesi come, ad esempio, negli Stati Uniti; e questo grazie agli acidi grassi omega 3 che contiene il pesce, soprattutto quello azzurro.

Questo studio si è basato sull'osservazione di 300 uomini per un periodo di 5 anni, con attenzione principalmente sui fattori che possono influire sulla salute cardiovascolare, come il tabagismo, il colesterolo, il controllo dei trigliceridi, il diabete e la pressione, ad esempio.

Anche se già si sapeva, ha dimostrato principalmente che il minimo necessario di omega-3 sarebbe maggiore di quanto si pensasse, ad esempio i giapponesi consumano circa 100 grammi di pesce al giorno, mentre gli americani solo 10, al massimo 13.

Questo significa che mentre in Giappone si consuma una porzione e mezza al giorno, in USA è di una porzione a settimana circa.

Questi acidi omega 3 si trovano principalmente nel pesce grasso, come i calamari e il krill.

Inoltre, gli scienziati hanno anche studiato altri fattori, come la genetica, scartando ogni possibilità che questa protezione verso i problemi cardiovascolari sia ereditaria. Hanno studiato giapponesi che vivevano in USA e hanno trovato risultati simili o peggiori al resto della popolazione americana.

Anche se finora sembra che mangiare pesce sia l'opzione migliore, i professionisti chiariscono che non è proprio così. Dicono di non cedere al consumo indiscriminato di pesce, perché può contenere inquinanti come il mercurio, che può essere dannoso per la salute.

Ma non serve dire che è bene prestare un po' più di attenzione al consumo quotidiano di omega 3 per prevenire malattie al cuore.


Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Il grasso di pesce buono per il cuore"

Commenti in Google+