Infusi di boldo: Controindicazioni ed effetti collaterali

Scopri i rischi del consumo del boldo in infusione

Le infusioni di boldo presentano delle controindicazioni ed effetti collaterali che è meglio conoscere per proteggere la salute. Scopri in questo articolo i rischi del consumo del boldo in infusione.

Spesso si ricorre all'uso del boldo in infusione, soprattutto per migliorare la digestione, perché stimola il corretto funzionamento del fegato.

Ma gli infusi di boldo non sono esenti da controindicazioni. Ecco perché conoscere gli effetti negativi del boldo è molto importante per evitare rischi inutili per la salute.

In effetti, anche se il boldo ha ottime proprietà, persino nelle diete per dimagrire, esistono informazioni riguardo gli effetti secondari del consumo dell'infuso di boldo:

  1. Effetti collaterali del boldo sulla fertilità maschile: non è stato provato che il consumo di infusi di boldo colpisca gli spermatozoi, come nemmeno che i suoi principi attivi incidano sul funzionamento della tiroide.

    Ma l'abuso del boldo può causare tossicità, danneggiando questi e altri organi.

  2. Controindicazioni del boldo in gravidanza e allattamento: in ogni caso, come accade con altre piante medicinali, il boldo è controindicato in gravidanza e allattamento.

    Quando c'è un elevato consumo di questo infuso si è dimostrato che può essere abortivo.

  3. Effetto del boldo sui bambini piccoli: altrettanto vale per i bambini piccoli.
  4. Controindicazioni del boldo in caso di ostruzione delle vie biliari: nonostante faciliti il funzionamento della vescica e del fegato, in caso di ostruzione delle vie biliari, evita di consumare infusi di boldo, perché stimolano la secrezione di bile, che potrebbe aggravare l'ostruzione.
  5. Effetti collaterali dell'abuso di infusi di boldo: per il contenuto di alcaloidi, eviterai rischi del suo consumo se ti limiti alle dosi massime raccomandate.

    In caso di infuso, non più di 4 tazze al giorno. Lo può determinare solo il tuo medico.
    Hojas de boldo

  6. Effetti tossici del boldo in infusione: ad ogni modo, l tossicità del boldo deriva dal suo contenuto di boldina, un alcaloide che in grandi concentrazioni può avere forti effetti neurolettici.
  7. Può causare forti effetti lassativi: quando hai diarrea in una situazione di intossicazione alimentare, evita di consumare troppi infusi di boldo per non attivare la sua proprietà coleretica.
  8. Non è raccomandabile il suo consumo se soffri di insufficienza renale: si è constatato che in alcuni casi questo infuso causa irritazione ai reni e all'apparato genitourinario.
  9. Evita di consumare questo infuso se prendi medicinali anticoagulanti: il suo alto contenuto di cumarine non lo rende raccomandabile perché aumenta il rischio di soffrire di emorragie.

Ad ogni modo, si sconsiglia di assumere il boldo per più di quattro settimane. Lo sapevi?

Ti invito a guardare questo video per risolvere ogni dubbio sulle proprietà, preparazione e consumo dell'infuso di boldo, ti piacerà!

Quando bevi gli infusi di boldo?

Grafico dell'indagine: Quando bevi gli infusi di boldo?

Quando mi sento male alla vescica

327

Quando ho mal di stomaco

1015

Quando ho male al fegato

615

Per quale disturbo stato efficace?




Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Infusi di boldo: Controindicazioni ed effetti collaterali"

Commenti in Google+