L'acerola, un frutto anti cancerogeno

Come combattere il cancro con un rimedio naturale

Ami la frutta? Fai bene, perché è fonte inesauribile di nutrienti e proprietà medicinali. Nel caso dell'acerola, uno dei benefici principali è il suo potere anti cancerogeno. Scopri in questo articolo di cosa si tratta.

Conosci l'acerola? È un arbusto che produce un piccolo frutto, simile alla ciliegia, ed è comune che in alcune regioni sia chiamata ciliegia acerola, invece che solo acerola. In realtà, il suo nome botanico è Malpighia emarginata, ma forse lo conosci per qualche suo nome comune: ciliegia delle Barbados e mirto delle Indie.

È una pianta nativa dell'America del Sud e Centrale, dove viene usata da migliaia di anni dalle culture indigene della regione per i suoi poteri curativi.

Con il passare del tempo, il suo consumo è diventato popolare e attualmente è nota e coltivata in varie parti del mondo. Oltre al suo sapore gradevole, all'acerola vengono riconosciute varie proprietà e benefici per la salute, soprattutto per lottare contro il cancro. Vuoi sapere come?

Benefici anticancerogeni dell'acerola

Il suo potere curativo proviene dalla ricca miscela di nutrienti che contiene, tra cui:

  • Gran contenuto di vitamine: soprattutto vitamina A, E e C. Contiene tra le 10 e le 50 volte più vitamina C delle arance.
  • Ricca composizione di antiossidanti: bioflavonoidi, carotenoidi, betacarotene e acido pantotenico.
  • Gran fonte di minerali: magnesio, manganese e rame.

Il suo beneficio anti cancerogeno è vincolato al suo grande contenuto di antiossidanti. Uno studio ha riscontrato che l'acerola possiede una maggior attività antiossidante della soia e dell'erba medica, due alimenti altamente riconosciuti per i suoi benefici medicinali.

È noto che queste sostanze sono capaci di neutralizzare gli effetti nocivi dei radicali liberi nel corpo. Tra cui si evidenzia il danno che causano nel metabolismo cellulare, facendo sì che le cellule sane si convertano in cellule cancerose.

A tale punto arriva il potere curativo dell'acerola che un gruppo di ricercatori ha affermato che i suoi antiossidanti sono capaci di frenare la propagazione del cancro ai polmoni.

Quest'affermazione è stata realizzata dopo aver ottenuto i risultati di uno studio condotto nel 2009 dal Dipartimento di Agricoltura e Chimica Biologica della Facoltà di Scienze e dal Dipartimento di Scienze degli Alimenti e Ricerca per la Salute dell'Istituto Nazionale Sanitario degli Stati Uniti.

Per ottenere questo e altri benefici medicinali dell'acerola, basta solo aggiungerla alla tua dieta quotidiana. Non sai come? Prendi nota dei seguenti consigli.

fruta

Diversi modi di consumare l'acerola

Il modo migliore per consumarla è fresca, ma grazie al suo leggero sapore, è molto facile usarla in diversi piatti. Puoi usarla in:

  • Composte
  • Gelatine
  • Marmellate
  • Gelati
  • Torte
  • Succhi e frullati
  • Dolci
  • Liquori

Ultimamente si sono visti nel mercato dei complementi dietetici a forma di tavolette. Una dosi ideale di supplementi di acerola è dai 40 ai 100 mg al giorno, che equivale ad una tavoletta.

Effetti collaterali e controindicazioni

Finora il suo consumo non ha riportato grandi effetti negativi ed è considerato sicuro. Ma si è scoperto che in alcune persone può provocare:

  • Reazioni allergiche
  • Mal di stomaco
  • Insonnia
  • Diarrea

Per quanto riguarda le sue controindicazioni, per il suo alto contenuto di vitamina C, può essere controproducente il consumo in caso di gotta, perché può aumentare i livelli di acido urico e provocare più dolore e infiammazione.

IMPORTANTE: La missione del "L'acerola, un frutto anti cancerogeno" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

13 commenti in "L'acerola, un frutto anti cancerogeno"

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia
Stiamo caricando i commenti!

Tisha ...

This post presents clear idea for the new visitors off blogging, that really
how to do blogging.

0

13 mag, 2018 - 16:45:51

Freya ...

I am now not certain where you are getting your information, however good
topic. I must spend some time finding out much more or understanding more.
Thank you for fantastic info I used to be on the lookout for
this information for my mission.

0

29 lug, 2018 - 15:34:28

Deneen ...

Howdy! I'm at worқ browsing your blog from mү neѡ iphone 4!

Just wanted to say I love reading your blog and look forwaqrd to all youг
posts! Keep up tһe excellent ᴡork!

0

11 set, 2018 - 09:20:12

Alberto ...

Do you have any video of that? I'd want to find out more details.

0

11 apr - 15:33:36

Tracee ...

My developer is trying to convince me to move to .net
from PHP. I have always disliked the idea because of the expenses.

But he's tryiong none the less. I've been using Movable-type on numerous websites for about a year and am nervous about switching to another platform.
I have heard excellent things about blogengine.net. Is there
a way I can import all my wordpress posts into it? Any kind of help would
be greatly appreciated!

0

14 apr - 01:52:46

Harrison ...

Right now it seems like BlogEngine is the best blogging platform available
right now. (from what I've read) Is that what you're using on your blog?

0

15 apr - 12:44:31

Virginia ...

Hello! This post could not be written any better! Reading
through this post reminds me of my good old room mate!

He always kept talking about this. I will forward this page to him.
Pretty sure he will have a good read. Thanks for sharing!

0

17 apr - 01:28:50

Rudolph ...

Hello there, I discovered your blog via Google while looking for a
similar subject, your site came up, it seems great. I've bookmarked it in my google bookmarks.

Hi there, simply changed into aware of your blog thru Google, and located that it is really informative.
I'm going to be careful for brussels. I'll be grateful for those who proceed this in future.
A lot of folks will probably be benefited out of your writing.
Cheers!

0

17 apr - 11:53:58

Nannette ...

Thankfulness to my father who stated to me regarding this
webpage, this blog is truly remarkable.

0

21 apr - 19:36:34
Guarda altri commenti (3)

Scrivi il tuo commento in "L'acerola, un frutto anti cancerogeno"

Commenti in Google+