Lino, un seme con abbondanti proprietà

Che cos'è il lino?

Quest'erba annuale della famiglia delle linacee produce dei semi dalle importanti applicazioni per la salute dell'uomo.

I semi di lino sono stati usati storicamente come fonte di fibra, e contengono anche importanti dosi di proteine e mucillaggini. È molto ricco di acidi grassi essenziali, apportanoacido alfa linoleico, omega 3, 6 e 9. Questi semi sono anche grande fonte di vitamine e minerali.

La composizione del lino include il 35% di fibra dietetica, il 23% do omega3, il 23% di proteine, il 10% di omega9 e il 5% di omega6.

Bisogna sottolineare che gli oli omega sono un tipo speciale di grassi che il nostro organismo non può produrre, e quindi sono così importanti come parte della dieta quotidiana. Questi favoriscono varie funzioni metaboliche e possiedono un'ampia azione terapeutica.

Questi "grassi benefici", secondo vari studi medici, potrebbero aiutare a prevenire malattie come l'artrite, la trombosi, l'ipertensione arteriosa, l'asma e il cancro.

Gli effetti positivi del lino, di conseguenza, sarebbero legati al suo elevato apporto di oli omega e anche all'importante concentrazione di lignani.

Questi sono sostanze chimiche naturali che nel lino, anche se non arrivano allo 0,3% della composizione, sono presenti in una quantità di 800 volte maggiore che in altre verdure.

Promettenti test di laboratorio e studi scientifici hanno portato luce sull'importanza dei lignani, indicando che il consumo regolare di alimenti con alta concentrazione di queste sostanze potrebbe essere efficace per prevenire il cancro al colon, al seno e alla prostata, oltre ad altri disturbi.

Altri benefici e proprietà per la salute del consumo del lino.


Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Lino, un seme con abbondanti proprietà"

Commenti in Google+