Cloruro di magnesio per i reni: Sì o no?

L'insufficienza renale e le infezioni urinarie farebbero la differenza

Da un lato si dice che il cloruro di magnesio sia controindicato per chi soffre di calcoli renali, ma dall'altro di sostiene che aiuti ad eliminarli. Scopri in quali casi è buono e quando non è raccomandato.

Il cloruro di magnesio è diventato al giorno d'oggi uno dei supplementi alimentari più consumati. È quasi impossibile negare i benefici nutritivi e medicinali che questo supplemento può apportare alla salute del corpo. Più che comprovati sono i disturbi che può portare la mancanza di magnesio nell'organismo. Il cloruro di magnesio svolge un ruolo fondamentale nel trattamento di vari disturbi dovuti alla sua mancanza, essendo il formato sintetico più accettato dal corpo umano.

Ma è ovvio che così come gli vengono attribuite molte proprietà medicinali, gli si sono anche date finora 2 controindicazioni: una è causare i calcoli renali.

Paradossalmente, uno dei benefici del cloruro di magnesio è la sua azione terapeutica nell'impedire che l'ossalato di calcio si accumuli nei reni e formi i calcoli. A prova di ciò, esiste lo studio medico realizzato presso l'Università Centrale del Maryland in USA.

Perché si dice che il cloruro di magnesio può formare calcoli ai reni?

Il magnesio e il calcio sono due minerali molto importanti per il corpo umano e si distribuiscono nell'organismo in quantità diverse. Quando il rapporto calcio-magnesio si squilibra in favore del calcio, quindi c'è una maggior quantità di calcio nel sangue del normale, si generano disturbi di diverso tipo. Uno di questi è l'insufficienza renale per calcificazione nei reni a causa della formazione di calcoli o pietrine di calcio nei reni.

Quando il magnesio può formare i calcoli renali?

La Dott.ssa in scienze chimiche Ana Maria Lajusticia afferma nel suo libro Il Magnesio, che il magnesio, essenziale per la salute, raramente causa calcoli renali, e solo in due casi:

  • In un trattamento eccessivo di magnesio in una persona con insufficienza renale.
  • Quando si ha avuto un'infezione urinaria con formazione di sabbia nei reni, un apporto di magnesio in grandi quantità può favorire la formazione degli stessi.

Come può avvenire un eccessivo consumo di magnesio?

Se una persona sente di avere una mancanza di magnesio, volendo recuperare il livello necessario può eccedere nella dosi giornaliera, senza sapere che ha già insufficienza renale.

Tutti i casi sono uguali?

No, bisogna prestare molta attenzione al caso seguente: se si hanno dei calcoli e si ha anche avuto un'infezione urinaria, si deve evitare di consumare magnesio in eccesso. Invece, se si soffre di calcoli ma non di infezione urinaria, si può assumere e viene usato come trattamento.

Per questo motivo, è sempre consigliato consultare il medico e fare un'analisi del sangue e dell'urina per verificare di non avere un'infezione.

In Francia sono stati fatti degli studi in cui si è verificato che ingerire 300 mg di magnesio al giorno aiuta ad equilibrare la liatisi e la scomparsa dei calcoli. Sono stati effettuati esami ai raggi x. Per questi trattamenti va bene qualunque preparato ionico di magnesio: può essere cloruro, carbonato, ossido o idrossido.

In questo video vedi come puoi preparare il cloruro di magnesio da assumere per godere delle sue proprietà.

Riassumendo, il cloruro di magnesio può essere nocivo per la salute dei tuoi reni solo se soffri di insufficienza renale, soprattutto se hai avuto recentemente un'infezione urinaria. Non significa che non puoi assumere per niente il magnesio, ma che devi consumarlo in dosi ridotte. È sempre raccomandabile consultare il tuo medico.

Hai assunto cloruro di magnesio per trattare i reni?

Grafico dell'indagine: Hai assunto cloruro di magnesio per trattare i reni?

Sì, mi ha fatto molto bene

324/149

No, non l'ho preso

51/167

Lo prenderò

178/19

Conosco persone a cui ha fatto molto bene

174/41

Conosco persone a cui ha fatto male

49/113

Sì, ma mi ha fatto male

57/103

Come lo hai consumato?




IMPORTANTE: La missione del "Cloruro di magnesio per i reni: Sì o no?" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

3 commenti in "Cloruro di magnesio per i reni: Sì o no?"

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia
Stiamo caricando i commenti!

Lieselotte ...

Hello. I have checked your innatia.it and i see
you've got some duplicate content so probably it is the reason that you don't rank hi
in google. But you can fix this issue fast.
There is a tool that generates articles like human, just search in google:
miftolo's tools

0

15 gen, 2019 - 03:43:19

Don ...

Hello. I have checked your innatia.it and i see you've got some duplicate content so probably it is the reason that you don't
rank high in google. But you can fix this issue fast.
There is a tool that creates content like human,
just search in google: miftolo's tools

0

8 feb, 2019 - 22:22:23

andrea ...

è dal 2005 che lo assumo, mai smesso, anzi da 3 g mattino e 3 g sera son passato a 6 + 6 Nei primi mesi ho avuto i calcoli renali poi mai più avuti

0

25 ott, 2019 - 15:30:57

Scrivi il tuo commento in "Cloruro di magnesio per i reni: Sì o no?"

Commenti in Google+