Esercizi per evitare le braccia flaccide

Esercizi per tonificare le braccia

Le braccia flaccide sono fastidiose e possono dipendere dall'eccesso di grasso sottocutaneo oppure dalla perdita di elasticità della pelle. La soluzione migliore, come sempre, è praticare esercizio fisico; aumentare il tono muscolare è l'ideale per combattere le braccia flaccide.

Le braccia flaccide non le vuole nessuno. Possono dipendere da due ragioni: l'accumulo di grassi sottocutanei o il deteriorarsi della pelle. In entrambi i casi, l'esercizio è ideale per tonificarle.

La cosa più efficace per tonificare le braccia flaccide è lavorare sui tricipiti, i muscoli che incrociano le braccia sotto al bicipite. Quella è proprio la zona in cui si formano le tanto temute "braccia da pipistrello".

Un esercizio abituale per lavorare sulla zona dei tricipiti è prendere un peso adeguato alla tua forza, tenera la schiena ben dritta, aprire lievemente le gambe e stendere il braccio. Poi, con il braccio teso, lavorare flettendo il gomito, portando il peso fino alla nuca e stendendo il braccio di nuovo, mentre con l'altro tieni il gomito per non perdere la linea. Ripeti per 10 15 volte per 4 serie e aumenta il peso man mano.

C'è anche un altro esercizio piuttosto efficace per i tricipiti. Siediti con il torso ben dritto, prendi un peso per braccio e fletti i gomiti uniti ai fianchi. Poi stendi le braccia in avanti e ripeti il movimento fino alla posizione normale, portando i gomiti indietro mentre ritorni. Effettua lo stesso numero di ripetizioni dell'esercizio precedente e ricorda di allungarti bene alla fine.

Vuoi conoscere altri esercizi per mantenere in forma le tue braccia? Prova con questi:


Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Esercizi per evitare le braccia flaccide"

Commenti in Google+