Esercizi per rafforzare gli adduttori

Esercizi per ridurre le cosce

L'interno coscia diventa flaccido per la mancanza di tono muscolare, e si forma facilmente la cellulite. L'esercizio fisico è un modo di prevenire e ritardare gli effetti del sedentarismo sia negli uomini che nelle donne. Per ridurre le cosce fai gli esercizi per rafforzare gli adduttori.

I muscoli dell'interno coscia si chiamano adduttori perché hanno il compito di avvicinare le gambe alla linea mediana del corpo.

Per farli lavorare ci sono vari esercizi che puoi mettere in pratica per tonificare tutta la zona muscolare.

C'è un esercizio che arriva dal balletto classico chiamato plié. È molto simile alla panca con la differenza che qui si mettono i piedi diversamente per facilitare il lavoro degli adduttori.

  • In piedi, con le gambe separate oltre la larghezza delle spalle.
  • I piedi devono essere rivolti verso fuori con un angolo di circa 45°, senza sforzare l'articolazione delle ginocchia.
  • Schiena dritta con addominali contratti. Abbassa lentamente il bacino, inspirando, in modo che le ginocchia siano rivolte verso il pollice del piede, senza superarli. Le cosce devono essere parallele al pavimento.
  • Ritorna alla posizione iniziale lentamente espirando. Ripeti almeno 10 volte. Puoi realizzare un'altra serie dopo tre minuti di risposo.

Per stendere i muscoli lavorati, siediti a terra, metti la pianta del piede una contro l'altra, alza i talloni il più vicino possibile al pube.

Abbassa le ginocchia lentamente verso il suolo fin dove riesci. Mantieni la posizione per 5 minuti, fletti lentamente e ripeti almeno tre volte.

Altri esercizi per ridurre le cosce in:


IMPORTANTE: La missione del "Esercizi per rafforzare gli adduttori" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Esercizi per rafforzare gli adduttori"

Commenti in Google+