Tè verde: controindicazioni

Effetti collaterali del tè verde

Il tè verde, nonostante sia estremamente salutare, presenta anche alcune controindicazioni, come altri tè. Considerando che contiene caffeina, non è indicato per gli ipertesi e per le donne incinte. Inoltre, ostacola l'assorbimento del ferro durante i pasti e contiene anche delle tracce di fluoro.

Té verde: contraindicaciones Il tè verde, oltre ad avere eccellenti proprietà, ha anche le sue controindicazioni che sono le seguenti:
  • Il tè verde, come gli altri tè che derivano dalla Camellia Sinensis, contiene caffeina (anche se in minori quantità rispetto agli altri tè).

    Quindi, chi soffre d'ipertensione dovrebbe evitarlo. Per questo motivo, non è raccomandato nemmeno per i bambini.

    Una quantità moderata di caffeina è di meno di 200 mg al giorno, meno di 5 tazze di tè. L'eccesso di caffeina può causare i seguenti effetti secondari:
    • Mal di testa
    • Nervosismo
    • Disturbi del sonno
    • Vomito
    • Diarrea
    • Irritabilità
    • Battiti del cuore irregolari
    • Tremori
    • Acidità di stomaco
    • Nausea
    • Fischi alle orecchie
    • Convulsioni
    • Confusione
  • Per lo stesso motivo, il tè verde non è del tutto raccomandato nelle donne incinte. Secondo uno studio, può danneggiare il sistema nervoso del bebè.
  • Può causare mal di stomaco e stitichezza: in Giappone e Cina è noto che non si deve bere tè verde a stomaco vuoto. I tannini del tè verde aumentano gli acidi dello stomaco. Quindi, se bevi tè verde prima di mangiare, può causarti mal di stomaco, nausea o stitichezza.

    La cosa migliore è bere tè verde dopo un pasto o tra i pasti. Chi soffre di ulcera o reflusso acido deve fare attenzione.
  • Non è raccomandabile il consumo di tè né mezz'ora prima né mezz'ora dopo i pasti, perché di pensa che ostacoli l'assorbimento del ferro degli alimenti assunti.

    Se sei anemico per mancanza di ferro, l'Istituto Nazionale sul Cancro raccomanda di consumare il tè tra i pasti. Se ti piace bere il tè verde con i pasti, allora gli studi dimostrano che devi mangiare alimenti che migliorano l'assorbimento del ferro.

    Gli alimenti ricchi di ferro sono la carne, come quella rossa, e alimenti con alto contenuto di vitamina C, come il limone.
  • Il tè verde, come altre varietà, contiene fluoro, una sostanza che in elevate proporzioni è considerata cancerogena.
  • Interazione con altri medicinali: se stai assumendo dei medicinali devi consultare il medico per assicurarti che non ci siano rischi di interazione con il tè verde.

    Per essere meglio informat@ sull'argomento, ti invito a guardare questo video educativo:
Vuoi ulteriori suggerimenti su video? Iscriviti al nostro canale YouTube

Se soffri di qualche disturbo tra quelli citati, è raccomandabile che consulti il tuo medico per orientarti sul consumo del tè verde.

Quale effetto secondario hai subito con il tè verde?

Grafico dell'indagine: Quale effetto secondario hai subito con il tè verde?

Problemi per la caffeina contenuta

18/50

Problemi di stomaco

55/33

Stitichezza

34/37

Anemia

9/48

Lo bevi ancora?





Alcuni articoli correlati che ti possono interessare:
Juan Esteban Jorge

Juan Esteban Jorge


IMPORTANTE: La missione del "Tè verde: controindicazioni" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

0 commenti in "Tè verde: controindicazioni"

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Tè verde: controindicazioni"

Commenti in Google+

In Innatia vorremmo sapere come questo articolo vi ha aiutato.

Vuoi condividere come è andata? Vai qui ... e condividi la tua esperienza!

http://www.innatia.it/c-te-verde-propiedades-it/a-te-verde-controindicazioni-1974.html