Come l'alimentazione può influenzare l'umore

Come migliorerà il tuo carattere

Alcuni alimenti sono indicati per essere di buon umore e ce ne sono altri che invece ti influenzano negativamente. Leggi questo articolo e impara come la nutrizione può farti essere di buon umore.

Non c'è nessun dubbio che il cibo possa influire molto sul comportamento che hai normalmente. Una carenza di un certo nutriente, un eccesso di un altro e tutto di scompone. Per questo, è importante considerare quello che ti può far male, e anche gli alimenti che ti aiutano ad essere di buon umore.

In questo articolo troverai sia quello che ti fa male che bene, per trovare maggior tranquillità e il relax di chi vive con il sorriso stampato. Ovviamente non tutto dipende dall'alimentazione, ma aiuta molto, senza dubbio.

Cibo che ti fa venire il cattivo umore

Senza dubbio, ci sono molti alimenti che sono davvero pericolosi e che possono influire sul tuo umore. Alimenti che, invece di nutrire, si ripercuotono non solo sulla tua salute, ma ti fanno stare male.

Molti segnalano i carboidrati come i peggiori nemici che puoi trovare. In particolare, i cibi molto elaborati, pieni di zucchero, grassi trans e altri elementi che generano dipendenza. Va tutto bene per un po': li mangi, si crea una sensazione di benessere e poi hai voglia di continuare a mangiare.

Le conseguenze potrebbero essere terribili. Potresti sentirti di cattivo umore se non hai lo zucchero o la farina nella tua dieta. Una dieta poco sana è legata allo stress e alla depressione. Per questo se ti piacciono i carboidrati cerca di preferire sempre quelli intergali.

Ci sono anche ricerche che dicono che le persone che consumano troppa carne, sono persone con peggior carattere e maggior irritabilità. Ma ci sono anche quelli che dicono che le proteine sono quelle che danno più carica di triptofano (una sostanza ottima per favorire l'umore) e quindi buone per il buon umore.

Alimenti che ti aiutano a stare molto meglio

Per fortuna, questa sezione è davvero enorme e sono molti gli alimenti che possono farti sentire meglio. Per questo, non ti preoccupare perché sono molte le alternative da considerare.

  • Alimenti ricchi di triptofano. Senza dubbio, uno dei migliori generatori di serotonina, un precursore che fa sentire meglio il cervello. Questo neurotrasmettitore è sinonimo di felicità e si trova nelle uova, latticini, carne, avocado, frutta secca, foglie verdi e crucifere come i broccoli o il cavolo. Alimenti ricchi e benefici per il tuo benessere mentale.
  • Alimenti ricchi di magnesio. Sono ottimi per creare un benessere e un certo grado di relax quando non sei di buon umore. E, in particolare, i più raccomandati sono i semi di zucca, le mandorle e le verdure a foglia verde scuro (rucola e spinaci). Qualunque tra questi andrà molto bene per la tua dieta.
  • Alimenti ricchi di omega 3. Questo acido grasso è essenziale per il corretto lavoro del sistema nervoso centrale. Per questo, non avere dubbi ad aggiungerlo nelle sue forme. Si trova nei semi di lino, pesce azzurro, avocado e altri elementi grassi simili. Ci sono studi che indicano che le popolazioni con maggior indice di questo aminoacido presentano meno casi di suicidio.
  • Alimenti ricchi di vitamina B. Questa vitamina si trova solo (o in maggioranza) in prodotti di origine animale, soprattutto la B12, nei latticini, uova, pesce e carni rosse. Ma altre dello stesso gruppo le trovi negli asparagi, semi di girasole, legumi e altri prodotti. Sono essenziali per mantenere bassa l'emocisteina, sostanza che influisce sulla pressione e il cattivo umore.

È fondamentale anche considerare il consumo di latri minerali come il cromo, che si trova nella cipolla rossa, il pomodoro e la lattuga. Va bene anche avere buoni livelli di zinco per essere concentrati. Niente di meglio dei semi.

Omega 3

La mia esperienza personale mi dice che la cosa migliore è mangiare molte verdure crude e anche frutta. Fare colazione con un buon succo naturale e un frullato con questi ingredienti. Mangiare grandi insalate, cercare di evitare i carboidrati raffinati, mangiare frutta quando hai fame e se mangia proteine, sempre insieme a delle verdure.

Hai visto che puoi mangiare carne e pesce (soprattutto quest'ultimo, con l'omega 3) e, se sei vegetariano, ti faranno bene anche i legumi e prodotti come il tofu, che ti dà energia, proteine.

Vedrai che una settimana dopo aver ridotto i carboidrati, meno zuccheri e prodotti elaborati e ti sentirai già meglio. Soprattutto se li sostituisci con verdure e frutta crudi, senza dover seguire una dieta completamente curda, né eliminare tutti i carboidrati.

In conclusione, allontanarsi dal naturale, è quello che danneggia di più Invece, il naturale ti aiuterà. Basta solo fare una prova e vedere come ti senti quando consumi più uno che l'altro.

Quale di questi alimenti anti depressivi consumi più spesso?

Grafico dell'indagine: Quale di questi alimenti anti depressivi consumi più spesso?

Mandorle e frutta secca

82/55

Semi

46/44

Verdure a foglia

86/20

Uova

84/14

Latticini

73/18

Pesce

60/26

Carne rossa

47/29

Legumi

66/16

Altri

41/11

Quale altro aggiungeresti?




IMPORTANTE: La missione del "Come l'alimentazione può influenzare l'umore" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Come l'alimentazione può influenzare l'umore"

Commenti in Google+