Carenze nutrizionali che possono causare la depressione

La mancanza di alcuni nutrienti può influire sul sistema nervoso centrale

Sapevi che la mancanza di determinati nutrienti può essere una delle cause della depressione? Il sistema nervoso centrale ha bisogno di determinati aminoacidi, acidi grassi e altro, per funzionare a dovere. Scopri in questo articolo che cosa non deve mai mancare nella tua dieta.

Le carenze nutrizionali possono essere una causa di depressione e altri problemi legati alle funzioni cerebrali. È molto comune che determinate persone soffrano problemi di questo tipo, forse non solo per una cattiva nutrizione, ma per influenza di un'alimentazione deficiente.

Per questo motivo, è molto importante sapere di cosa ha bisogno il cervello per funzionare correttamente, per fornirgli gli aminoacidi essenziali, le vitamine, i minerali e gli acidi grassi necessari. Scopri in questo articolo alcuni degli alimenti che possono aiutarti ad eliminare queste carenze.

Queste sono alcune delle carenze nutrizionali che possono essere la causa della depressione o problemi relazionati:

  • Eccesso di zuccheri o alimenti raffinati: Questi alimenti sono la non nutrizione nella forma di coca cola, zuccheri bianchi, grassi idrogenati, farine raffinate, conservanti, chimici e altre schifezze additive. Non stupisce che negli Stati Uniti, paese amante per eccellenza del cibo spazzatura, ci siano simili problemi di obesità e depressione. Frutta e verdura biologici, con cereali integrali e alimenti il meno raffinati possibile, sono la chiave della questione.
  • Carenze di acidi grassi omega 3: Questi acidi grassi sono fondamentali per il corretto funzionamento del sistema nervoso centrale, essendo, in un certo modo, anti depressivi. Per questo nella tua dieta non devono mai mancare apporti di questo grasso buono. Puoi ottenerlo dal pesce azzurro e dai semi come la chia o il lino.
  • Mancanza di vitamina B e D: Queste due vitamine sono anche fondamentali per il mantenimento e corretto funzionamento del sistema nervoso. Anche se il complesso delle vitamine B è ampio, la B1 sembra essere la migliore in questi casi; si trova nel lievito, noccioline e frutta secca in generale. Invece, la vitamina D la puoi trovare in alimenti diversi, come il pesce, i latticini o le uova.
  • Bisogna mangiare tutti gli aminoacidi essenziali: Seguire una dieta completa. con ogni tipo di proteine, è molto importante. Non serve che siano tutte nello stesso piatto, ma durante la giornata sì. Gli aminoacidi sono fondamentali per il corretto funzionamento cerebrale. Se sei vegetariano, non preoccuparti, mangia un'ottima fonte proteica come i ceci, ricchi di triptofano e antidepressivi per natura.
  • Controlla lo iodio: I problemi di tiroide possono colpire anche il rendimento cerebrale, causando depressione e cattivo umore. Per questo motivo è molto importante mantenere i livelli di iodio alti. Puoi risolverlo usando sale iodato o aggiungendo semplicemente alghe alla tua alimentazione quotidiana.
Linaza

Curare l'alimentazione in dettaglio e avere una varietà di nutrienti completa nell'organismo non solo ti aiuterà a combattere la depressione, ma sarà anche un'influenza decisiva per farti sentire bene in tutto il corpo.

Quali alimenti aggiungerai alla tua dieta?

Grafico dell'indagine: Quali alimenti aggiungerai alla tua dieta?

Pesce azzurro

128/62

Latticini

120/44

Semi di chia o lino

114/50

Alghe

59/83

Frutta e verdura bio

145/21

Frutta secca

136/26

Ceci

124/32

Quali aggiungeresti ancora?




IMPORTANTE: La missione del "Carenze nutrizionali che possono causare la depressione" è aiutarti a informarti, MAI sostituire il medico.

Nessun commento

Puoi lasciare un commento, da Facebook e Google+, o se si preferisce farlo in modo anonimo dal nostro sistema di commenti

Commenti in Facebook
Commenti in Innatia

Scrivi il tuo commento in "Carenze nutrizionali che possono causare la depressione"

Commenti in Google+